Il re dei monelli.

RE-DEI-MONELLI-OFFICIAL

C’è stato un piccolo evento a Pesaro: il Pesaro Bicycle Fest. Se ne sono accorti in pochi in città e ancora meno sono venuti a controllare che cosa fosse. In questo festival di cui vi racconterò poi c’è stato un triple contest con un titolo che la dice lunga. “il Re dei monelli”. Accellerare, impennare e sgommare. Tre specialità per chi va in bici da quando era monello (cinno, règazzino, pognaz, bòcia, etc.). Questo contest andava ben rappresentato e per questo mi sono fatto aiutare da un amico speciale: Umberto PastaVolante stagni che mi ha schizzato una sagoma inconfondibile nei ricordi di noi più grandicelli ma mai domi, ovvero “colui che ci provava” fino a che la bici magicamente restava su e via, su una ruota sola. Ciao.

Pesci.

FISH

Doveva essere l’illustrazione per un poster di un evento legato al pescato del mare adriatico. Per motivi tecnici l’evento non si è poi realizzato, ma l’occasione mi ha permesso di testare il disegno digitale a mo’ di schizzo a carboncino. L’effetto “del disegnare in digitale” è incredibile per chi come me è cresciuto a carta, carboncino e palmi sporchi di mina. Speriamo nel 2019, affinchè l’evento in questione possa realizzarsi e il disegno, orfano del layout per cui è stato disegnato, possa trovare la sua definizione.

FactoryLab

Cercando tutt’altro in un archivio un po’ datato ho ritrovato un po’ di materiale importante per la mia esperienza di “visual”. Il Factory Lab è stato un locale “mitico” di Pesaro ed oggi è un collettivo di Barman + Dj. Buttano su musica buona e sanno remixare ottimi frullati oltre ai classici cocktail “da spiaggia”. Se venite a Pesaro e cercate bene, li trovate, solo dove c’è buona musica, sia chiaro. Con loro ho sperimentato un po’ di comunicazione divertendomi a seguire le loro numerose idee.

Se cerco bene troverò anche la “Brenda Walsh loves Factory” una t-shirt super cult. Ne avevamo fatte così poche con la ho neppure io.

L’auto.

6x3_landrover_subitoinauto.jpg

Paolo Pagnoni, proprietario di Subito in Auto mi ha chiesto di sviluppare una campagna promozionale per la propria attività, ovvero la vendita di auto nuove e usate. Nell’arco di un anno, esclusivamente su 6×3 in affissione.

L’obiettivo è colpire l’immaginario delle persone legato all’auto
per questo useremo uno stile illustrativo molto atipico per il mondo advertising per auto.
Sceglieremo una serie di modelli che hanno fatto la “storia” dell’auto e li metteremo
in un contesto che aumenti il senso dell’immaginario e del “desiderato”

Sarà un racconto ad immagini fisse, con tre elementi: un soggetto automobilistico, un “attrezzo” accessorio ed un contesto paesaggistico.  La prima serie di manifesti ha raccontato uno dei miti dell’automobile, il land rover defender in abbinamento con la Old Town, una canoa made in USA. Il tutto incorniciato da una vista “park”.

GranParco.

A Pesaro c’è un gran parco. Si chiama Miralfiore. Un progetto 4 stagioni farà in modo che venga vissuto il più possibile, affinchè entri a tutti gli effetti nella rete della città, anche d’inverno, anche quando “fuori fa freddo” il Gran Parco Miralfiore c’è e ha un sacco di store da raccontare. Un progetto in cui CA creative artworks e Officine Creative Marchigiane hanno dato un contributo alla definizione del progetto, voluto e sviluppato da Massimiliano Santini e Stefano Esposto.

GPM_PosterTavola disegno 1@1.5x-100